martedì 8 febbraio 2011

Il mou ed il sesso

Quando si ha un fidanzato pasticcere che per motivi blogghistici si porta il lavoro a casa, si imparano molte cose. Quello che ho imparato io vedendolo preparare il suo intervento più recente è questo: il mou funziona esattamente come un amplesso.
Ci vogliono due componenti, lo zucchero e la panna. Entrambi devono essere ben caldi, e se lo zucchero non è eccitato a dovere non si combina niente. Quando si mettono assieme questi due ingredienti ardenti, in un orgasmo di ebollizioni e mescolamenti, lo scopo è raggiunto. Si è fatto il mou. Si è fatto sesso.

Non ci credete? Allora provate a vedere qui: Spirito Pasticcere: Mou

Nessun commento:

Posta un commento