sabato 21 luglio 2012

Introdurre un gattino: la notte

Non ho pazienza, e spero che tutto vada bene; sono in cucina, sveglia ormai da un'ora, che osservo la situazione. Ecate ha passato la notte sul letto con noi, mentre Eco vigilava dall'alto dell'armadio. Erasmo ha provato ad avvicinarsi, ma veniva allontanato da un'agguerritissima micetta dagli occhi d'ambra.
Provo una forte pena per tutti e tre, e mi si stringe il cuore a pensare che le cose rimangano così. Erasmo ha appena fatto capolino dalla porta della cucina, gli occhioni da gufo luminosissimi e carichi di paura; no, Eco non ha smesso: si è calmata giusto 5 minuti, ed ora che l'ha visto ha ricominciato a ringhiare. Non smette da quando, alle 4:20, è scesa dall'armadio ed ha ispezionato tutta la camera da letto, sempre ringhiando, sentendo i tessuti impregnati dell'odore della piccolina. Oramai ce l'ha anche con Erasmo, e lo ha aggredito un paio di volte. 
Davanti alla sua rabbia Ecate si fa indietro e si nasconde, ma Eco, in questo modo, è completamente intrattabile. Il povero Erasmo è guardingo e spaurito, Eco vaga (ora senza ringhiare) come un'anima in pena per la casa. Eccola, è venuta da me a reclamare qualche carezza e sembra volermi saltare in braccio, e proprio ora capita il peggio. In diretta: Eco si sta facendo accarezzare sulle mie ginocchia beata e ronfante, mentre arriva l'altra, la quale si piazza sotto la mia sedia. Eco ringhia, salta giù, l'altra risponde, Eco attacca, non vedo Ecate, ma capisco dall'odore che ha preso paura, e tanta: se l'è fatta addosso! Eco va via, forse schifata, Ecate si avvicina alla ciotola, sbadiglia, e torna a piazzarsi sotto al tavolo per starmi vicina. Mi segue, cerca la mia presenza; Matteo è già al lavoro, ed io sono sola con tre gatti spaventati della loro stessa ombra.
Signore e signori della giuria: cosa dovrei fare io adesso? Tornare a dormire, chiudere la porta e lasciare che si arrangino sarebbe la cosa più sensata, ma, come ho già detto, io non ho modo di chiudere le porte. Se torno a letto Ecate viene con me per sentirsi sicura, Erasmo non entra in camera e rischio che si avvii una furibonda battaglia tra le due femminucce proprio addosso a me.

2 commenti:

A. Dario Greco [Sigfried] ha detto...

Sempre detto io che le femmine sono schizofreniche in qualsiasi razza....

Irene ha detto...

Razza, amico mio, hai detto bene: non specie...quindi...Main Coon, Devon Rex, Sphynx, Europeo...

Posta un commento