lunedì 1 ottobre 2012

Più di quello che immagini!

Qualche giorno fa, seguendo il consiglio di mia sorella, ho comprato il bicarbonato di sodio per porre rimedio ad un piccolo inconveniente che si manifesta quando per casa ci sono dei gatti: l'odore della lettiera! 
Il problema non è la lettiera, ma l'odore che si appiccica ai suddetti felini quando ne escono, nonostante i costanti tentativi di mantenerla pulita. Basta spargerne un po' sul fondo e i cattivi odori sono catturati, come per magia. 
Il punto, però, non è questo: allegato alla confezione c'era un libretto di istruzioni che ne esaltava i molteplici possibili utilizzi. Nello specifico il bicarbonato può servire a: 
- lavare: frutta e verdura, i bicchieri in modo da averli splendidi e senza aloni, il lavello senza graffiarlo, il frigorifero ed il freezer, il forno, il forno a microonde ed altre superfici lavabili, recipienti di vetro e plastica, la lavastoviglie, il frullatore, il tritatutto e l'impastatrice, i denti, gli spazzolini da denti, i pettini e le spazzole, il bucato, i sanitari (per il calcare, s'intende), la vasca da bagno, la tenda della doccia, il box doccia in generale,  gli scarichi, i tappeti le poltrone e le moquette, l'argenteria, gli animali, i giocattoli degli animali, il barbecue, i mobili da giardino, l'automobile, il sacco a pelo e le tende da cambpeggio, i recipienti da pic-nic;
- deodorare: stoviglie, piatti e taglieri, il frigorifero, i freezer, il forno, il microonde e le altre superfici lavalbili, la lavastoviglie, la pattumiera, le ascelle, i piedi e le scarpe, il cesto della biancheria, armadietti e ripostigli, la puzza del tabacco, la lettiera degli animali, gli animali, gli asciugamani da bagno, l'automobile; 
- fare: dolci lievitati meglio, legumi secchi morbidi, salsa di pomodoro, la selvaggina, dolci più belli (mio marito storce vistosamente il naso...), bevande dissetanti, cibi più soffici e leggeri, bagni tonificanti, pediluvi emollienti, bath balls casalinghe, decorazioni natalizie (per fare la neve...);
- in più serve a: farsi la manicure, lavarsi i capelli per averli morbidi e lucenti, rinfrescarsi la pelle dopo la rasatura, lo scrub del viso: 
- infine, per chi non fosse soddisfatto così, lo si può utilizzare anche per: mantenere la fossa biologica, sgrassare le superfici lavabili, eliminare parassiti ed erbe infestanti, stabilizzare il ph della piscina e...the last but not the least....spegnere piccoli incendi!

Scherzi a parte, questo fine settimana non ho studiato nemmeno un po' perché è stato un tour de force di cose da fare, gente da vedere e compleanni da festeggiare.
In compenso ho visto una mostra di fotografia veramente spettacolare, "NUR, Appunti Afgani", di Monika Bulaj, una fotoreporter che si è attraversata tutto l'Afghanistan per documentarne la realtà. Le foto erano a dir poco splendide, e ho avuto la fortuna di assistere ad una parte della visita guidata con l'autrice.
In buona sostanza: ma perché mi faccio tanti problemi per un esame? C'è gente che si uccide per potere avere quello che ho io...perché ho paura di prenderlo? 

Chissà se il bicarbonato fa anche passare la paura...

2 commenti:

Blackstorm ha detto...

Io un perchè ce lo avrei... ma la risposta la sai già sneza bisogno che te lo dica io :)

Irene Nene ha detto...

42 non è la risposta alla mia domanda :(
Altre non le so...

Posta un commento